Formazione online, in aula e a distanza

  Gestione Realizzazione Benefici

(Benefit Realization Management (BRM)

Benefit Realization Management (BRM)

Perché un Corso BRM

Il corso  BRM, in modalità online, a distanza o ad hoc in aula, ha lo scopo di chiarire le nuove tendenze del project management, dovute al rapido cambiamento e alla maggiore complessità nel fare impresa. Lo studio proposto dimostra come generare e sostenere un vantaggio competitivo, realizzando benefici chiari e sostenibili.

Un beneficio  è un guadagno prodotto con i risultati di Portfolio, Program e Project (PPP), scegliendo le migliori iniziative basate su evidenze oggettive,   integrando output e risultati per realizzare benefici misurabili che creino più valore.

Il valore è il risultato netto di benefici realizzati meno i costi sostenuti per realizzarli.

La Gestione della Realizzazione dei Benefici  attraverso PPP risale al “Logical Framework Approach” (LFA) – sviluppato nel 1969 per  “U.S: Agency for International Development – una metodologia per  disegnare, monitorare e valutare lo sviluppo di progetti internazionali.

Il corso si basa sul contenuto dell’ultimo standard pubblicato dal PMI (Project Management Institute) dal titolo: Benefit Realization Management: A Practice Guide.

Cosa vuole essere il BRM

Mentre nel passato, i Project Manager si sono sempre preoccupati prevalentemente di ambito, budget e schedulazione,  ultimamente, il Project Manager  è chiamato a verificare anche la creazione di valore, altrimenti non ha senso intraprendere o proseguire un progetto.

Se non sai perché un progetto è stato intrapreso, non conosci il valore che sei responsabile di creare.

Il motivo per cui, oggi,  si eseguono progetti, è creare valore, misurato attraverso i benefici che produce l’organizzazione.

Il project manager moderno deve avere competenze e responsabilità:

  • Nel capire se il progetto è allineato alla strategia dell’organizzazione;
  • Nel riconoscere quale business case  ha giustificato il progetto; e
  • Nell’identificare quali metriche di prestazione (KPI) deve raggiungere.

Queste cose non si improvvisano! E’ necessario conoscere i processi definiti nel PMBOK ® Guide per considerarsi un vero professionista del project management.

Tutti iniziamo da apprendisti, acquisiamo  conoscenze di base, linguaggio,  tool e tecniche di project management. Tutto questo, non basta più!

Concentrarsi sulla realizzazione dei benefici significa accrescere la  conoscenza di tool, misure e tecniche  per realizzare di benefici. In più il Project Manager deve:

  1. Considerare la connessione tra progetto e strategia dell’organizzazione.
  2. Comprendere il valore dei benefici che un’impresa cerca di ottenere.
  3. Sapere come misurare il beneficio, sviluppando metriche soggettive.
  4. Saper scoprire quando un progetto fornisce valore reale.
  5. Comprendere il bisogno delle misurazioni prima e dopo un progetto.

Senza queste capacità, il suo impegno diventa una sfida molto ardua. Invece, evolvendo nella professione, i project manager diventano gli artefici della creazione del valore.

In sostanza, il BRM è lo schema emergente per Gestire Portfolio, Programmi e Progetti in base a benefici strategici pianificati, per creare valore per l’organizzazione.

La conoscenza dello schema BRM consente di riconoscere il cambiamento necessario per realizzare i benefici pianificati e creare l’ambiente dialogante per garantire l’allineamento, valutare l’avanzamento e le azioni giuste per ogni iniziativa, in collaborazione con il livello più alto di executive, i proprietari dell’organizzazione, gli utenti finali e gli appropriati manager di portfolio, program e project.

Il corso BRM è rivolto a:

  • Responsabili di identificare benefici attesi dagli investimenti in PPP.
  • Responsabili di comunicare eventuali issue agli Executive e/o Sponsor.
  • Responsabili dell’allineamento dei benefici pianificati.
  • Responsabili di contribuire agli obiettivi del piano strategico.
  • Responsabili di garantire che i benefici maturati, vengano realizzati e sostenuti.
    • Proprietari dei benefici
    • Utenti finali senior
    • Team di executive management
    • Executive Sponsor
    • Manager di Portfolio e Program management offici (PMO)
    • Manager funzionali/operativi
    • Manager delle Modifiche Organizzative
    • Business Analyst
    • Manager di Portfolio, Program e progetti e rispettivi team

Prerequisiti del corso BRM

  • Formalmente nessun prerequisito. E’ consigliabile un minimo di conoscenza di base della gestione progetti secondo lo standard del PMI.

Contenuti e Obiettivi del Corso BRM

Il corso contiene i seguenti argomenti:

  • Cosa si intende, in pratica, con BRM (Benefit Realization Management)
  • Ruolo e relazioni tra Portfolio, Programmi e Progetti
  • Perché è importante il BRM
  • Principi chiave e fattori abilitanti per realizzare i benefici pianificati
  • Approccio al BRM nel contesto PPP e change management
  • Terminologia standardizzata, benefici e termini associati ai  benefici del BRM

Obiettivi  principali del corso:

  • Comprendere i fondamentali del BRM  secondo il PMI
  • Come adattare e allineare le tecniche in uso alle tendenze emergenti
  • Supportare il BRM per l’uso ottimale del BRM.

Approccio didattico del corso

Il corso viene proposto nelle seguenti modalità:

  1. Madalità Self-Study – Accesso al materiale online per lo studio autodidatta.
  2. Modalità a distanza – Presentazione via WEB in  4 sessioni da 2 ore l’una.
  3. Modalità standard  in Aula – corso in house in tutta Italia di 1 giorno.
  4. Modalità edizione pubblica – corso in aula di 1 giorno a Roma

Il corso, per il 20%, prevede la soluzione di esercizi o case study.

Il materiale è in lingua Italiana, con qualche riferimento in lingua Inglese.

Durata corso BRM

  • Corso in Aula: 1 giorno  (8 ore), incluso esercitazione.
  • Corso a Distanza: 8 ore via web, in quattro sessioni, da concordare.

Quando, Dove e Come

  • Quando: su richiesta immediata, modulo di contatto.
  • Dove: in tutta Italia presso clienti pubblici e privati.
  • Come:
    • Corso in Aula – presentazione frontale con minimo 5 partecipanti.
    • Corso a Distanza:  presentazione individuale o di gruppo.
    • Corso Self-Study: accesso individuale ai materiali.

Numero Partecipanti corso in aula

  • Minimo 5 – Massimo 20

Quota di Iscrizione corso BRM

  • Corso Self-Study – € 150,00 + IVA.
  • Corso a Distanza – € 250,00 + IVA per partecipante (minimo 3).
  • Corso ad hoc – € 1.000,00 + IVA per i primi 5 partecipanti, più € 100 per ogni ulteriore partecipante),  spese di trasferta incluse.
  • Corso in edizione pubblica: Roma: € 300,00 a partecipante (minimo 5) – saranno annunciati sede e date al ricevimento di almeno 3 prenotazioni. 

Come Accedere al Corso BRM

Per avere un’idea del corso e dei contenuti si può accedere preventivamente al materiale online, in modalità self-study. Poi per creare la necessaria cultura condivisa, conviene richiedere una edizione del corso ad hoc nella propria sede della durata di un giorno. Veniamo in tutta Italia.

Appena ricevuta la prenotazione e la comunicazione dell’avvenuto pagamento con le nostre Modalità di Pagamento, procediamo ad abilitarti ad accedere i materiali.

Link al Materiale Didattico del Corso BRM

Docente

Vito Madaio – certificato  PMP® , TSPM™, SMC™, membro di PMI® (Project Management Institute) e di IIBA® (International Institute of Business Analysis) e A.T.P. di VMedu, con oltre 40 anni di esperienza maturata in ambienti internazionali come:  IBM,  Skandia, Cap Gemini, TenStep e PMTSI.

Contattaci per ulteriori chiarimenti.