Newsletter PMTSI di Gennaio 2020

Per utenti di PMTSI e di TenStep Italia

INIZIATIVE PMTSI

Best Sellers di PMTSI:

Dove Siamo – Contatti

Roma – Italia

Tel. +39 348 3974474
E-mail: info@pmtsi.com

https://www.PMTSI.com

Le nostre Collaborazioni:

7 Gennaio 2020

EDITORIALE: Buon Anno Nuovo

New Year 2020

Non c’è tempo da perdere. Anche se il 2020 è un anno bisestile, abbiamo tante cose da fare e in fretta.

Le prospettive di questo nuovo anno sono notevolmente migliori dello scorso anno, perché c’è fermento fin dal mese di gennaio.

Perciò, barra  avanti dritta! Riprendiamo con i nostri best seller:

PMP, Business Analysis,Data Analytics,  Agile/SCRUM, Six Sigma, Risk Management (ISO 31000 e 31010), TOGAF, DevOps, Prince2, etc.

Queste sono le principali certificazioni sulle quali rimaniamo impegnati, proponendo come al solito servizi di formazione in più modalità:

  • Standard in aula presso le sedi dei clienti in tutta Italia,
  • Standard in edizioni pubbliche a Roma
  • Online in auto apprendimento con la nostra assistenza
  • A distanza via WEB sa piccoli gruppi o anche singoli.

Abbiamo i contenuti aggiornatissimi, pertanto siamo in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di formazione a livello individuale o aziendale.

Quest’anno ne vedremo delle belle!

Il PMI sta modificando il contenuto dei suoi esami di  certificazione per Project Manager, Business Analyst, Risk Manager e Esperti Agile, enfatizzando, oltre alle competenze per gestire i processi, una particolare attenzione alla creazione del valore per gli stakeholder, alla giustificazione economica del business, alla comunicazione con gli stakeholder e alla gestione efficace  del rischio.

Questi nuovi contenuti richiederanno un grosso lavoro di revisione di tutti i corsi, rinnovando completamente il portfolio corsi.

Seguiteci, perché ci saranno anche dei periodi di sovrapposizione. Ad esempio, consentiremo a tutti di continuare a studiare sull’attuale materiale del corso PMP-Prep Online per dare l’esame entro Giugno 2020, ma al tempo stesso usciremo con la nuova versione dello stesso corso per chi vuole preparare il suo esame con più calma e darlo da Luglio in poi. Successivamente è in arrivo la nuova edizione del PMBOK ® Guide, per cui entro fine anno dovremo adeguare il materiale agli ultimi contenuti.

Project Management 3.0

Il project management ingloberà tutti questi nuovi principi, fermo restando le necessarie competenze tecniche di base.

Tutti i nostri corsi possono far parte di un piano di formazione finanziata  a COSTO ZERO, ad esempio:

  1. Preparazione Certificazione PMP® o CAPM®
  2. Preparazione Certificazioni TOGAF®
  3. Preparazione Certificazione DevOps Foundation®
  4. Preparazione Business Analyst secondo IIBA
  5. Preparazione Business Analyst secondo il PMI-PBA
  6. Preparazione  Agile PMI-ACP secondo il PMI
  7. Preparazione Lean Six Sigma
  8. Risk Management a Norma ISO 31000 e  31010.

  Modulo di contatto

Buon Anno a Tutti

Vito Madaio, PMP®, TSPM™, SMC™


REGOLE: Concetto di Rischio

Considerazioni a ruota libera

Si parla troppo spesso di rischio, a volte esagerando un po’, ma in realtà cosa intendiamo con il termine “rischio”?

Nel nostro ambito per rischio si intende “un problema futuro” o  meglio “L’effetto dell’incertezza sugli obiettivi” .

Fortunatamente, possiamo parlare anche di rischio positivo, cioè di opportunità da cogliere, oltre al tipico rischio negativo che ci può causare tanti danni.

Il rischio è insito in ogni azione che noi intraprendiamo.

La gestione del rischio consiste nel prendere coscienza della sua esistenza (identificazione), analizzarlo per determinarne l’importanza e la portata delle conseguenze se si dovesse materializzare e infine studiare come minimizzare le conseguenze in caso di accadimento, attivando azioni preventive per eliminarlo o ridurne la portata oppure limitarsi a tenerlo sotto controllo per dichiarare l’eventuale stato di emergenza.

In pratica, torna utile il motto: “Se lo conosci lo eviti“.

Il problema, a questo punto, consiste nel fatto che alcuni rischi non sono facilmente identificabili. Questi ultimi determinano quella grande incertezza che classifichiamo come “imprevisti“, forse con troppa leggerezza.

Ciò che è prevedibile è anche gestibile, ma ciò che non è identificabile non è neanche gestibile. Si sopperisce con l’accantonamento di una riserva di contingenza, ma di che dimensione?

Se non conosciamo il rischio, perché dovremmo conoscere l’ammontare della riserva necessaria?

il castello della gestione del rischio crolla di fronte ai rischi impossibile da identificare o di portata talmente enorme che non è possibile mettere in atto nessuna salvaguardia, se non una certa riserva per contingenza. Ma quanta riserva? In ogni caso, lo sforzo della gestione del rischio consiste nella sistematicità del processo per ridurre al minimo i  rischi noti e per determinare quanta riserva accantonare per gli imprevisti.

Definizione di Rischio dalla Treccani Online

Purtroppo certe definizioni fanno sorridere, ma hanno un certo fondamento, come nel caso dello sforzo della Treccani.

La letteratura specialistica è molto più avanti, m riferisco alle Norme ISO 31000 e ISO 31010 di cui abbiamo predisposto un interessante corso auto didatta o in aula su 2, 3 o 5 giorni.

Ecco cosa dice la Treccani: “rìschio (ant. risco) s. m. [der. di rischiare]. – 1. a. Eventualità di subire un danno connessa a circostanze più o meno prevedibili (è quindi più tenue e meno certo che pericolo): la strada è ghiacciata e c’è il r. di scivolare; provare non è poi un gran r., non comporta gravi r.; correre il r. di …, rischiare (per colpa tua abbiamo corso il r. di perdere il treno); r. calcolato, messo in conto, nelle previsioni; mettere, porre a r. la propria reputazione, la vita, una persona cara; col verbo al rifl., mettersi, esporsi al r. di …; ant., andare, venire a r.: boschi inospiti e selvaggi, Onde vanno a gran r. uomini e arme (Petrarca). Frequente la locuz. a rischio di (meno com. col r. di), rischiando di, anche a costo di: è voluto salire sul tetto a r. di rompersi l’osso del collo. b. Senza alcuna reggenza o con reggenza sostantivale si avvicina al sign. di pericolo: affrontare il r. di un licenziamento; r. di morte, r. della vita; Nasce l’uomo a fatica, Ed è r. di morte il nascimento (Leopardi). 2. In partic., r. nucleare, il rischio connesso con la possibilità di esposizione a radiazioni irradiate da impianti, apparati o materiali nucleari. In medicina, condizione, soggetto a rischio, su cui incombe una elevata incidenza statistica di particolari eventi patologici (fattore di r.: v. fattore, n. 6 b): paziente a r.; gravidanza a r., e gestante, feto a r., ad alto rischio. Con riferimento specifico a danni di natura economica: prevedere i r. di un’operazione, di un’iniziativa, di un contratto; com. la locuz. a rischio (e rafforzata a r. e pericolo) di, soprattutto come clausola o avviso con cui una ditta o l’amministrazione postale declina o si assume ogni responsabilità in merito a eventuali danni subìti, durante il viaggio, dalle merci spedite: la merce viaggia o viene spedita a r. e pericolo del committente, del destinatario, oppure del mittente. In economia, nelle assicurazioni e nella tecnica bancaria e aziendale, possibilità di subire un danno in seguito a fatti non prevedibili: r. tecnici (r. di incendio, di furto, di naufragio, ecc.) e r. commerciali o di mercato (r. di variazione della domanda e dell’offerta, dei prezzi, ecc.); nel campo assicurativo: r. assicurabili e non assicurabili, r. assunti o assicurati e r. esclusi o non assicurati; assicurare, assicurarsi contro il r. del furto, della grandine; r. marittimo, aereo; distribuire il r., tra più assicuratori o con compagnie di riassicurazione; nel settore bancario: R. d’insolvenza, alea che corre il creditore della mancata riscossione del suo credito al termine convenuto per insolvenza del debitore; r. diretto, esposizione cambiaria del cliente verso la banca per operazioni di sconto da lui compiute; r. indiretto, esposizione di un nominativo verso la banca in c0nseguenza di cambiali pervenute alla banca da terzi sulle quali figuri la sua firma; ufficio rischi (per la concessione di sconti e crediti, ecc.); nell’organizzazione aziendale: valutare il r. di una nuova produzione; fondo rischi, costituito per fronteggiare eventuali danni conseguenti a rischi.

Se vuoi approfondire questo argomento puoi farlo in due modi:

  1. Corso online Self-Study sulla ISO 31000 e ISO 31010
  2. Corso ad hoc sul Risk Management nella tua sede, in tutta Italia, su 2, 3 o 5 giorni

Contattaci per un preventivo


Il PMI ha  rinviato l’entrata in vigore del nuovo esame PMP. Ecco il link alla comunicazione ufficiale: https://www.pmi.org/update-center/certification-changes/pmp .

Conviene schedulare il proprio esame entro Giugno 2019.

Iscriviti subito a  PMP-Prep Light

oppure vieni alla prossima edizione del corso in aula a Roma.


INIZIATIVEPromozione di Fine anno 2019

Grazie a quanti hanno aderito alla promozione di fine anno.

Avrete il nostro supporto per tutto il 2020. 

PMI-PMP Prep Online – (Modulo di iscrizione)

PMI-PBA  Prep Online – (Modulo di iscrizione)

PMI-ACP Prep Online – (Modulo di iscrizione)


Certificazione PMP® o CAPM® per Project Manager

 I partecipanti al corso in aula avranno diritto ad accedere anche il relativo corso online.

Chi è iscritto al corso online può tranquillamente partecipare al corso in aula, integrando la differenza della quota di iscrizione.


INIZIATIVE: PMI-PBA Prep in lingua Italiana

La Business Analysis è una delle colonne portanti della formazione richiesta nei prossimi anni.

Esisgenze di Business Analyst

Abbiamo completamente tradotto il materiale in lingua Italiana per offrire “corsi ad hoc” presso i nostri clienti in tutta Italia. Il materiale è già disponibile agli utenti di PMI-PBA Prep Online.

Contattaci per un preventivo


Membership gratuita

Consulta www.pmtsi.com e

Diventa membro del portale PMTSI

Free Membership

La registrazione offre i seguenti vantaggi:

  • Accedere molto più materiale, riservato ai membri del sito.
  • Accedere corsi gratuiti e corsi a pagamento con le stesse credenziali.
  • Ricevere la comunicazione della Newsletter  Mensile (questa).
  • Ricevere nostre comunicazioni su nuovi eventi (di solito con questa Newsletter).
  • Gestire il rapporto in occasione dell’acquisto di un nostro servizio.