Newsletter PMTSI di Settembre 2019

Per utenti di PMTSI e di TenStep Italia

INIZIATIVE PMTSI

Certificazione PMP® o CAPM® in 15 giorni con PMTSI

Best Sellers di PMTSI:

Dove Siamo – Contatti

Roma – Italia

Tel. +39 348 3974474
E-mail: info@pmtsi.com

https://www.PMTSI.com

Le nostre Collaborazioni:

  &

5 Settembre 2019

EDITORIALE: Non solo Project Management

Non c’è alcun dubbio che le competenze in project management, certificate secondo lo standard PMI, riconosciuto a livello mondiale, è il miglior  biglietto da visita per qualsiasi professionista.

La creatività degli italiani non è più sufficiente, la lotta si fa serrata e, di solito, passano solo le persone preparate, che possono anche  dimostrare di esserlo.

Una certificazione PMP è per sempre! Vale a dire che alla base della propria preparazione bisogna possedere una certificazione in project management di base come la PMP o la CAPM se non si hanno ancora i requisiti di esperienza e poi bisogna integrarla con tante specializzazioni per uscire dal generico e qualificarsi come esperto di una branca della disciplina.

Quali specializzazioni conseguire?

Premesso  che una certificazione di base come  PMP o CAPM è indispensabile, le specializzazioni, che stanno diventando un MUST per trovare lavoro nei prossimi anni, sono:

  • Business Analysis
  • Risk Management
  • Agile/Scrum
  • DevOPs
  • TOGAF
  • Lean Six Sigma

Nelle grandi aziende l’enfasi per questi temi è notevole, occorre solo decidere di investire, oppure approfittare della formazione finanziata, per far crescere il proprio personale a COSTO ZERO e competere con i colossi a livello mondiale.

Anche in Italia, la ripresa passa per la formazione mirata, smettendola di bruciare risorse pubbliche con la formazione fine a se stessa. La leva della formazione finanziata è una grande occasione per migliorare  il futuro in tutti i settori, partendo dalla gestione dei progetti.

Come per il primo semestre 2019, anche in questi rimanenti 100 giorni siamo a disponibili ad erogare corsi in  Business Analysis,  e  Project Management (PMP® e CAPM®) in tutta Italia.

In particolare i nostri corsi best seller sono:

  1. Preparazione Certificazione PMP® o CAPM®
  2. Preparazione Certificazioni TOGAF®
  3. Preparazione Certificazione DevOps Foundation®
  4. Preparazione Certificazione per Business Analyst secondo IIBA
  5. Preparazione Certificazione per Business Analyst secondo il PMI
  6. Preparazione Certificazione Agile PMI-ACP secondo il PMI
  7. Preparazione Esame Lean Six Sigma Green (o Black) Belt
  8. Risk Management secondo le Norme ISO 31000 e  31010.

Ormai, questi corsi vantano preziose referenze, perché sono una realtà consolidata in molte aziende importanti. Nel primo semestre 2019 abbiamo tenuto

  • 4 edizioni del corso per Business Analyst secondo IIBA,
  • 2 edizioni del corso per Project Manager secondo il PMI
  • 2 edizioni del corso sul Risk Management secondo la norma ISO 31000,
  • 1 edizione del corso per project manager secondo la norma UNI,
  • 1 edizione del corso per architetti di impresa secondo lo schema TOGAF,
  • 1 edizione del corso DevOps per l’automazione dei rilasci delle applicazioni.

Ringrazio quel centinaio di persone che con la loro paziente partecipazione, hanno contribuito a rendere di successo questi eventi, mettendosi in gioco sulla disciplina proposta.

Tutti questi corsi standard in aula, hanno anche una versione online, onestamente direi “Autodidatta”. In pratica, mettiamo a disposizione tutto il materiale standard dei corsi e una consistente attività di mentoring per chi vuole studiare quando e dove vuole, spendendo una cifra molto inferiore ai corrispondenti corsi in aula.

Abbiamo, di recente, aggiornato il corso PMI-PBA per adeguarlo allo standard di Business Analysis pubblicato dal PMI nel 2017. Questo corso, registrato al programma REP del PMI, è nato in lingua Inglese, per renderlo accessibile worldwide. Pertanto, la versione Online è strutturata tutta in lingua inglese, mentre in aula sarà presentato in lingua italiana e a breve anche le slide saranno tutte tradotte in lingua italiana.

Perciò, siamo in grado di tenere entrambe le versioni di corso:

Il confronto tra i due schemi di riferimento è un arricchimento continuo. I due approcci sono molto simili, il primo più orientato ai processi e il secondo più orientato alle persone, ma in sostanza propongono quasi gli stessi processi, il primo 35 ed il secondo solo 30, con mote definizioni identiche. Addirittura, dichiarano nel rispettivo standard di essere molto complementari a vicenda.

Ci fa piacere proporre corsi “ad hoc” alle aziende, in tutta Italia. Ci sembra il modo più efficace per diffondere la cultura del project management e delle  discipline sottostanti, con riferimento a standard internazionali, riconosciuti in tutto il mondo.

inoltre, i nostri siti (www.tenstep.it e www.PMTSI.com) continuano ad essere a vostra disposizione per tutte le soluzioni di corsi online, anche per gruppi di persone che non possono assentarsi dal proprio ufficio.

  Modulo di contatto

Buon rientro dalle vacanze.

Vito Madaio, PMP®, TSPM™, SMC™


REGOLE: Valutazione della Soluzione in Business Analysis

La Business Analysis è l’arte di prevedere le cose, partendo dai requisiti sufficienti a giustificare una soluzione e raccomandarla. Una volta approvata una soluzione, magari scelta tra più alternative deve essere sviluppata e messa in produzione, cioè deve affiancare o addirittura sostituire la soluzione corrente, diventando a quel punto la nuova situazione corrente.

Il Business Analyst effettua lo studio di fattibilità e raccomanda una delle alternative più plausibili ed esce di scena, se non viene integrato nel team di progetto o al limite assume il ruolo di Project Manager di quella iniziativa. In questo caso si parla di “Ruolo Ibrido” perché dopo aver svolto le attività di Business Analysis, assume anche l’incarico di realizzare il prodotto oggetto della soluzione. Questa è una situazione  comune a molti professionisti che, purtroppo, restano attaccati ad una iniziativa per molto tempo.

In ogni caso, lo standard di Business Analysis del PMI e il BABOK Guide di IIBA concordano sul fatto che  una soluzione per essere valutata deve prima essere sviluppata e poi messa in parte o totalmente in esercizio.

Una volta in produzione la soluzione è misurabile con le metriche scelte nei criteri di valutazione per verificare se sta creando quel valore promesso nello studio di fattibilità.

Lo scopo  della Business Analysis è proprio proporre soluzioni che creino valore.

La valutazione della soluzione avviene in due modi nettamente distinti a seconda che siamo in ambiente Agile (Adattivo) o in ambiente tradizionale (Predittivo).

  • Approccio Adattivo: Il Business Analyst fa parte del team di sviluppo, pertanto partecipa preventivamente all’analisi delle user story che entrano in ogni iterazione e di conseguenza può anche misurare il valore ottenuto con ogni rilascio incrementale. Ricordo che con Agile, l’obiettivo è rilasciare software funzionante ad ogni iterazione. Quindi con Agile, la valutazione della soluzione, sebbene parziale, è continuativa di iterazione in iterazione.
  • Approccio Predittivo: Il Business Analyst può essere uscito di scena nel corso del ciclo di vita del progetto, riapparendo solo quando parte della soluzione o tutta è stata messa in esercizio. Le misurazioni sono le stesse dell’approccio adattivo, ma possono concentrarsi in un solo momento, cioè dopo qualche periodo di produzione effettiva. Il Business Analyst, in collaborazione con il Controllo Qualità può verificare se la soluzione in produzione rilascia effettivamente il valore prospettato nello studio di fattibilità, oltre a verificare che soddisfi le aspettative degli stakeholder.

In definitiva, la Valutazione della Soluzione è l’ultimo atto della Business Analysis ed è proprio corretto che chi ha fatto previsioni rosee, dimostri poi che  ne è valso la pena, perché il valore è stato creato. Il bravo Business Analyst deve prevedere anche questo momento, sperando  che i risultati siano conformi alle promesse fatte.


NOTIZIA MOLTO IMPORTANTE

Non cè fretta, il nuovo esame PMP NON parte più a Dicembre

NUOVO ESAME PMP – rinviato a Giugno 2020

Il PMI ha comunicato il rinvio al 30 Giugno 2020 dell’entrata in vigore del nuovo esame PMP. Quindi non più Dicembre 2019, ma Giugno 2020 per consentire alle scuole di adeguare il proprio materiale.

Ecco il link alla comunicazione ufficiale: https://www.pmi.org/update-center/certification-changes/pmp .

Con il nuovo esame PMP,  le domande di esame saranno  distribuite su tre domini:

  • 42%  –  People
  • 50%  –  Process
  • 8%  –  Business Environment

Attingendo a piene mani dalla filosofia Agile, dai processi di Business Analysis e dall’evoluzione tecnologica in termini di automatismi nei rilasci(vedi DevOps) e gestione dei repository delle Architetture di Impresa (vedi Togaf). Questo è un forte segnale della convergenza del project management verso le discipline sottostanti, come accennavo nell’editoriale di questa Newsletter.

Qualcuno sostiene che il nuovo esame sarà abbastanza più complicato, condivisibile se ci si limita a conoscere la sola disciplina del Project Management. Per queo motivo, suggerisco di affrettarsi a chi intende perseguire questa certificazione entro fine anno e al limite entro Giugno 2020.

Iscriviti subito a PMP-Prep Online oppure PMP-Prep Light

oppure vieni alla prossima edizione del corso in aula a Roma dal 21 al 25 Ottobre 2019.


INIZIATIVE: Preparazione Certificazione PMP o CAPM

Preparazione Esame di Certificazione PMP® o CAPM® per Project Manager

ROMA 21-25 Ottobre 2019 – 5 giorni

 con attestato di 35 contact hours e accesso al simulatore di esame per 90 giorni.

  Iscriviti insieme ad un amico o collega e otterrete entrambi il 20%di sconto sulla quota di iscrizione.

Quota di iscrizione €1500,00 più IVA, max 15 partecipanti.

Prenota da questo link: http://bit.ly/2DwnVC4, scegliendo l’opzione: Preparazione Certificazione PMP o CAPM – 5 giorni a Roma a €1.500,00 + IVA.


INIZIATIVE: PMI-PBA Prep in lingua Italiana

La Business Analysis è una delle colonne portanti della formazione richiesta nei prossimi anni.

Esisgenze di Business Analyst

Questa è un’ottima notizia per chi intende abbracciare questa nuova (ma antica) professione

Il nostro corso originale, proposto in lingua Inglese a livello worldwide, è stato tradotto anche in lingua italiana, a beneficio di quegli italiani che non si sentono proprio tranquilli con il loro livello di Inglese.

L’esame non è proprio facile, ma impegnandosi, adesso,  è accessibile a tutti, anche a chi possiede solo un Inglese scolastico. L’importante è comprendere i concetti ben definiti nello standard PMI del 2017.

Il materiale tradotto sarà la base del corso in aula che annunceremo appena avremo ricevuto almeno 5 prenotazioni, oppure in tutti i corsi “ad hoc” presso le aziende Italiane. Lo stesso materiale sarà messo a disposizione di tutti gli Italiani che acquistano PMI-PBA Prep Online.

Contattaci per eventuali altri chiarimenti


Membership gratuita

Consulta www.pmtsi.com e scegli come coltivare la tua professione con pochi spiccioli.

Diventa membro del portale PMTSI

Per favore, se sei registrato sul sito di TenStep Italia e vuoi continuare a seguirci, registrati anche sul sito www.pmtsi.com, dal link: registrati

Free Membership

La registrazione offre i seguenti vantaggi:

  • Accedere molto più materiale, riservato ai membri del sito.
  • Accedere corsi gratuiti e corsi a pagamento con le stesse credenziali.
  • Ricevere la comunicazione della Newsletter  Mensile (questa).
  • Ricevere nostre comunicazioni su nuovi eventi (di solito con questa Newsletter).
  • Gestire il rapporto in occasione dell’acquisto di un nostro servizio.

Ecco una foto da intitolare: “Ciao Mare!”

Ciao Mare 2019