Guida alla Certificazione PMP

Badge PMP

Vuoi certificarti PMP e non sai da dove iniziare?

Provo a darti alcuni semplici consigli, che ti permetteranno di strutturare il tuo piano di studio in modo adeguato a superare l’esame al primo tentativo.

In fondo a questa pagina abbiamo aggiunto una serie di suggerimenti e indicazioni circa l’esame PMP in modalità “Proctored”,  introdotto nel primo trimestre 2020.

Il nostro motto è: “Una certificazione PMP è per sempre!”

  1. Non tutti possono accedere immediatamente all’esame PMP. Occorrono dei prerequisiti di esperienza. Se non li hai, lascia perdere, punta alla certificazione CAPM, altrettanto prestigiosa.
  2. Compilare il modulo di apply per l’esame PMP è un progetto molto serio. Fatti aiutare, oppure segui alla lettera le indicazioni del PMP®Credential Handbook, che trovi sul sito del PMI.
  3. Studiare per l’esame di certificazione PMP è meno pesante se scheduli lo studio secondo un piano cadenzato su almeno 13 settimane, pari ai capitoli del PMBOK Guide.
  4. Per superare l’esame occorre aver studiato tutto il materiale che ti forniamo. Sii costante e non farti intimidire da qualche argomento mai sentito.
  5. Il materiale ti sembrerà ridondante, invece conviene seguirlo alla lettera per non sbagliare l’esame. Non si può studiare tutto, ma almeno quello che ti suggeriamo.
  6. Studiando sodo, potresti arrivare all’esame PMP molto nervoso. Rilassati! Gli esempi di domande che ti proponiamo durante il corso e con il simulatore d’esame ti consentiranno di verificare la tua preparazione per il grande giorno. Se non sei pronto, non andare all’esame. Questo lo decidi tu!
  7. Punta a superare l’esame al primo tentativo. Noi ti indicheremo come essere pronto mentalmente, fisicamente e logicamente.
  8. Una volta certificato, penserai al mantenimento attivo della  certificazione.

PMP in Modalità “Proctored”

Da qualche mese è possibile sostenere anche  l’esame PMP® in modalità “Proctored”, cioè comodamente da casa propria.

Ecco le ultime novità da considerare per il proprio esame.

Lavagna virtuale

La sessione di esame proctored mette a disposizione una opzione “whiteboard” per scrivere i propri appunti o disegnare i propri diagrammi all’occorrenza. In sostanza è l’alternativa ai fogli che venivano forniti precedentemente.

Tutorial

Prima di iniziare l’esame effettivo ci sono 5 minuti di tutorial per comprendere le funzioni del sistema compreso l’opzione di revisione, la calcolatrice e i tasti funzionali.  Conviene utilizzare questi 5 minuti anche per annotarsi qualche formula.

Sistema

L’esame proctored  può essere dato da un PC con connessione internet, fuori da un firewall, con microfono ed altoparlanti attivi. E’ fondamentale la presenza di una WebCam, perché l’esame è vigilato per tutta la sua durata.

Procedure Pearson VUE

  • scaricare il software OnVUE il giorno prima dell’esame
  • testare connessione, microfono e WebCam
  • Preparare il proprio documento di identità con nome e cognome identico a quello indicato nell’APPLY per l’esame
  • Essere pronti a check della stanza. Il vigilator può chiedere il test ambientale, ispezionando tutta la stanza – non ci devono essere cellulari, libri, note, carta, penne, matite o qualsiasi altro strumento per scrivere.
  • Orologi o altri devices elettronici non sono ammessi.

Intervallo di 10 minuti(break)

C’è la possibilità di fare un break di 10 minuti verso la metà dell’esame PMP.

  • Quando ti verrà proposto, se lo accetti, dovrai prima confermare le domande già risposte. In pratica, non potrai più rivedere quelle domande a fine esame.
  • Trascorso l’intervallo, riprenderai l’esame per le rimanenti domande, cliccando su “Resume Exam“.
  • Attenzione: se non rientri entro 10 minuti, l’esame verrà annullato.
  • L’intervallo serve a ristorarti con caffè, bibite, etc., senza esagerare.

Cosa fare in caso di interruzione tecnica?

Se c’è un problema tecnico durante l’esame, il Proctor ti contatterà via telefono o chat. Se sorge un problema sull’esame devi  contattare immediatamente Pearson VUE e farti fornire il “Numero di Case Report” assegnato dal Proctor.

Suggerimenti per l’esame

  • E’ ammessa la connessione “WIFI” ma non quella “Mobile”
  • Utilizzare i 5 minuti di tutorial per prepararsi mentalmente all’esame
  • Fare attenzione a cliccare su “Resume Exam” quando si rientra dall’intervallo.
  • Superato l’esame, aspettare almeno 24 ore per il certificato e l’aggiornamento del tuo status della tua utenza PMI.
  • Prima di andare all’esame, assicurarsi di raggiungere quel 75-80% di risposte corrette con le nostre simulazioni.

Spero che queste informazioni aiutino il candidato ad essere più tranquillo e sicuro di quello che sta facendo.

Una volta superato l’esame, se vuoi raccontarci la tua esperienza, sei il benvenuto.

Ovviamente tutto ciò si avvera, se decidi di studiare con

PMP-Prep Light

oppure,

se vuoi perfezionare la tua preparazione con le nostre simulazioni di esame, parte integrante del corso PMP-Prep Light:

Simulazioni Esame PMP o CAPM

In alternativa o insieme, puoi anche utilizzare un

Simulatore di Esame PMP o CAPM per 30giorni